🎀
cart icon0
my account icon

COSMETICI VEGANI E CRUELTY FREE

SUIVEZ LE PETIT LAPIN 🐇

Mentre la maggior parte della gente è pienamente d’accordo sull’importanza di essere ecosostenibili e di rispettare il benessere degli animali, ogni persona ha le proprie idee sull’approccio migliore da adottare. Probabilmente non vorresti (o non saresti in grado) fino in fondo di rinunciare a tutti i prodotti derivati da animali, ma bisogna sicuramente impegnarsi ad essere più ecologici e rispettosi nei confronti degli animali durante le nostre routine di bellezza, ad esempio scegliendo opzioni vegane e cruelty-free.

Anche se non stai esattamente cercando di evitare prodotti derivati da animali, potrebbero esserci comunque delle buone ragioni per scegliere cosmetici vegani. Se la tua pelle è sensibile a parabeni, alcool e profumi, ti accorgerai che i cosmetici vegani sono meno propensi a usare sostanze irritanti. I cosmetici vegani inoltre sono meno lavorati, cioè contengono sostanze che restano più vicine al loro stato naturale e che hanno perso meno sostanze nutritive. 

Sei preoccupata di dover cambiare tutti i tuoi cosmetici? Ti sorprenderesti di scoprire che alcuni dei tuoi prodotti preferiti potrebbero essere già vegani, vegan-friendly o non testati sugli animali. I cosmetici che hanno queste caratteristiche infatti, stanno diventando sempre più accessibili. 

Come faccio a essere sicura che un cosmetico sia vegano?

Ci sono ancora alcuni punti oscuri da chiarire. Anche se un prodotto contiene ingredienti vegani, non è detto che sia anche cruelty-free. Allo stesso modo prodotti definiti “naturali” e “biologici”, potrebbero non essere vegani. In basso abbiamo elencato alcune linee guida e suggerimenti per far sì che tu stia scegliendo un cosmetico davvero vegano/non testato sugli animali: 

  • Per essere davvero vegano un prodotto non deve contenere né derivati di origine animale, né sostanze prodotte da animali. I prodotti di origine animale come la lanolina, l’estratto di bava di lumaca e le sostanze prodotte dalle api (miele, propoli, pappa reale, cera d’api) non sono 100% vegani, anche se non provocano danni agli animali 
  • In base alla loro origine di provenienza, alcune sostanze potrebbero o meno essere vegane. Lo squalene ad esempio, che è un agente idratante ed emolliente usato comunemente nei cosmetici, può derivare dall’olio di fegato degli squali, ma anche dall’olio d’oliva o germe di grano (dipende dal prodotto).
  • Solo perché un marchio di cosmetici non è certificato vegano, non vuol dire che non lo sia. I certificati si sa, sono costosi e devono essere rinnovati ogni anno. Infatti è probabile che non troverai nessun marchio di cosmetici coreani certificato vegano, perché i prodotti certificati devono essere realizzati in aziende negli Stati Uniti, (o in territori statunitensi) Canada, Australia o Nuova Zelanda.

Come faccio a essere sicura che un prodotto non  sia stato testato sugli animali?

E’ abbastanza facile rispondere a questa domanda. Nel 2016 in Corea è stata approvata una legge che imponeva alle case cosmetiche di essere cruelty-free già a partire dal 2018, o sarebbero state pesantemente sanzionate. Quindi non avrai alcun dubbio su tutti quei brand che rispettano la legge. Ma dovresti sapere un’informazione importante: la Cina continentale impone che tutti i cosmetici importati siano stati testati sugli animali. Perciò se hai acquistato il tuo cosmetico coreano da un negozio cinese, non sarà cruelty-free. Questo però vale né ad Hong Kong (perché è una regione amministrativa speciale), né per tutti quei prodotti che vengono spediti per posta a chi ne fa un uso personale. Riassumendo, un cosmetico coreano acquistato online e spedito in Cina a un cliente per uso personale può essere cruelty-free, mentre un cosmetico coreano acquistato in un negozio vero e proprio in Cina, non lo è.


Prodotti consigliati!

Adesso che sei in grado capire se un prodotto è vegano e non testato sugli animali, ecco un elenco di alcuni marchi di cosmetici affidabili e di prodotti eccellenti che dovresti provare

Marchio: E Nature – Tutti i cosmetici di questo marchio sono vegani, tranne il balsamo Cicaherb Multi-Balm che contiene cera d’api. Sono tutti prodotti non testati sugli animali, inoltre E Nature non ha negozi in Cina.

1- E Nature Birch Juice Hydro Sleeping Pack Maschera notte in gel che fa parte della strepitosa linea di E Nature alla linfa di betulla. La linfa di betulla è ricca di sostanze nutritive, aminoacidi ed enzimi che agiscono idratando e proteggendo la pelle. La formula contiene anche la camomilla, nota per le sue proprietà idratanti. E’ indicato per la pelle secca, normale e sensibile. Applicalo dopo aver messo la crema idratante. A seconda delle tue necessità potrai usarla da uno a più giorni a settimana. L’indomani mattina risciacqua il prodotto, e scoprirai una pelle più morbida e più liscia.

2- E Nature Birch Juice Hydro Serum Hai bisogno di un siero che fa un po’ di tutto? Questo siero ha una formula che contiene il 69% di linfa di betulla, ed è idratante e riequilibrante. Il pH di 5.6 mantiene in equilibrio la barriera cutanea, che a sua volta impedisce alla pelle di disidratarsi. Per una pelle più morbida ed elastica. Usala dopo il tonico, e prima di applicare la crema idratante.

Marchio: Klairs – Quasi tutti i cosmetici di questo marchio sono vegani, tranne il sapone per il corpo al Miele di Manuka e Cioccolato e la crema lenitiva Midnight Blue Calming Cream. Questi due prodotti utilizzano infatti miele e cera d’api, pertanto non sono vegani. Ma non sono testati sugli animali, e  Klairs vende in Cina solamente online, quindi è esente dall’obbligo di testare i suoi cosmetici sugli animali.

1- Supple Preparation Unscented Toner – Preoccupata di doverti sbarazzare del tuo adorato tonico? Non temere! La versione senza profumo del tonico originale Supple Preparation Facial è eccellente se la tua pelle è facilmente irritabile, perché non contiene gli olii essenziali che potrebbero provocare irritazioni. Invece contiene molte sostanze come ialuronato di sodio, radici di centella asiatica e liquirizia che idratano, leniscono e illuminano la pelle. (Nota: Anche il tonico originale Supple Preparation Facial è vegano). 

2- Klairs Gentle Black Deep Cleansing Oil Come indica già il nome, la formula contiene degli ingredienti “neri”. Il primo è un olio estratto da fagioli neri che regola la produzione di sebo e lenisce la pelle irritata e secca. Il secondo è l’olio di sesamo nero, che contiene delle sostanze antiossidanti dall’azione protettiva per la pelle. L’ultimo è l’olio di semi di ribes nero, ricco di vitamine. E’ un olio delicato che può essere utilizzato durante la doppia pulizia da chi ha la pelle sensibile.

Ecco invece alcuni fantastici cosmetici che sono vegani anche se non provengono da brand totalmente vegani: 

1- Huxley Be Clean, Be Moist Cleansing Gel : gel detergente a pH acido che contiene una sostanza brevettata da Huxley, l’olio di fico d’india, che ha un’azione detergente e idratante. Gli estratti di agrumi sono ricchi di vitamine e aiuteranno la tua pelle a sentirsi pulita e luminosa

2- Neogen Bio-Peel Gauze Peeling Green Tea Pads : Dischetti esfolianti pratici e semplici da usare, contengono AHAs che rimuove chimicamente cellule morte e sporcizia dalla pelle. I dischetti hanno una struttura “trapuntata” ed eliminano delicatamente le impurità lasciando la pelle liscia e soffice. 

3- Whamisa Organic Flowers Deep Rich Toner La caratteristica del marchio Whamisa è una formula ricca di estratti vegetali fermentati, che rilasciano numerose sostanze dall’azione riequilibrante e anti-invecchiamento. Il tonico ha una formula a base di acqua di aloe, che dona alla pelle un’ulteriore sferzata di idratazione e contiene olio di argan, dall’azione nutritiva. E’ particolarmente efficace sulla pelle secca. Usare il prodotto dopo la pulizia del viso.

4- Whamisa Organic Flower Lotion Original Lozione a base di burro di karitè, olio di semi di nocciola e oli della frutta per idratare ed ammorbidire la pelle. E’ un prodotto biologico al 95% ed è a base di acqua di aloe (al posto dell’acqua). E’ un’ottima scelta per le pelli grasse o miste perché grazie ai suoi ingredienti fermentati è in grado di assorbirsi rapidamente e avere un’elevata efficacia, senza appesantire la pelle.

5- Bon Air Smoother Face Oil L’olio viso può essere davvero un’ottima scelta contro la pelle stanca e secca, senza ungere. Questo prodotto è stato specificamente realizzato con olio di tanaceto blu, ricco di antiossidanti e con proprietà lenitive per la pelle irritata. Contiene anche olio di marula, dall’azione nutritiva e adatto alla naturale barriera cutanea. Ma si tratta soprattutto di un olio dall’efficacia immediata, e che contiene il 99.8% di sostanze di origine vegetal

TUTTA LA NOSTRA SELEZIONE VEGANA

ottobre 26, 2019

Lascia un commento

Si prega di notare: i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati.

BACK
TO TOP