🎀
cart icon0
my account icon

KEEP CALM ... PRENDITI CURA DELLA TUA PELLE SENSIBILE

KEEP CALM... PRENEZ SOIN DE VOTRE PEAU SENSIBLE

È frustrante avere una pelle che sembra reagire a tutto. Si arrossa, prude, e si infiamma. Non si sa mai quali sostanze la faranno infiammare, e provare nuovi prodotti può diventare un vero calvario. Oppure si ha una pelle che in genere non dà problemi, ma che improvvisamente sembra che non riesca più a tollerare le sostanze a cui era abituata.

Le consumatrici dei prodotti di bellezza coreana ricercano ingredienti più delicati e naturali. I marchi di bellezza stanno rispondendo a questa esigenza riducendo o eliminando le sostanze irritanti dai loro prodotti, e sviluppando prodotti specifici per la pelle sensibile. Alcuni brand hanno realizzato intere linee di prodotti dedicate ad una skincare delicata e rilassante.

Perciò mantieni la calma, e dai un’occhiata a come lenire la tua pelle sensibile.

Pelle sensibile o sensibilizzata ?

Prima di dare per scontato che hai una pelle sensibile, assicurati che la tua pelle non sia soltanto sensibilizzata. Una pelle sensibilizzata sta attraversando una fase di irritazione, o presenta una barriera cutanea danneggiata, ed è particolarmente reattiva, ma significa che la tua pelle sarà sempre sensibile. Per poter ripristinare la salute della tua barriera cutanea, cerca di scoprire la causa che ha provocato il danno, e riducila o eliminala.

Alcune delle cause della pelle sensibilizzata sono: il fumo e/o altre forme di inquinamento, i danni ambientali, lo stress, un’esfoliazione eccessiva, e una barriera cutanea danneggiata (ad esempio dall’uso di sostanze irritanti).

Non riesci a capire che cosa stia scatenando le reazioni della tua pelle? Ecco alcuni suggerimenti che allevieranno le irritazioni :

Applica la crema solare

Un’esposizione eccessiva ai raggi solari permette ai radicali liberi di danneggiare la pelle

Detergi la pelle in maniera corretta

Effettua una doppia pulizia con un detergente delicato e dal pH bilanciato, che agisca eliminando dalla pelle tutte le sostanze inquinanti.

Aumenta l’idratazione

La pelle secca e danneggiata non è protetta, quindi utilizza prodotti con azione idratante.

Limita l’uso di sostanze irritanti

Controlla se i prodotti che stai utilizzando contengono sostanze potenzialmente irritanti, e se necessario, prova prima il prodotto su una piccola zona della pelle.

Salute generale

Non dormire abbastanza o avere un’alimentazione scorretta, sono causa di stress che comporta una diminuzione delle funzioni naturali della pelle

Meno esfoliazione

Esfoliare la pelle eccessivamente potrebbe danneggiare la barriera cutanea, quindi prova ad esfoliare la pelle per 2-3 volte a settimana invece che ogni giorno. Assicurati di controllare tutti i prodotti che usi, perché alcuni, pur non essendo propriamente degli esfolianti, potrebbero contenere sostanze dall’azione esfoliante, come gli acidi.

Pelle sensibile

Se davvero hai la pelle sensibile, purtroppo sei geneticamente predisposta ad avere la pelle irritata. Chi ha questo tipo di pelle può essere soggetto anche ad altre problematiche come psoriasi, eczema, o rosacea, che sono tutte manifestazioni fisiche molto comuni della pelle sensibile.

Ecco qualche altro segnale tipico di una pelle sensibile:

  • Arrossamenti
  • Rash cutanei o gonfiori
  • Sensazioni di bruciore associati all’uso di determinati prodotti
  • Zone con pelle secca
  • Prurito
  • Pelle screpolata
  • Insorgenza di brufoli, legata dall’uso di determinati prodotti

Se hai delle reazioni gravi, consulta un dermatologo. Anche fattori come le intolleranze alimentari e le allergie possono irritare la pelle, quindi ti consigliamo di chiedere il parere di un esperto.

Se vuoi migliorare le condizioni generali della tua pelle, ecco alcuni consigli generali seguire. Quando si ha una pelle sensibile è importante ridurre al minimo l’uso di sostanze irritanti, e rinforzare la salute della barriera cutanea

Sostanze irritanti comuni

È impossibile determinare con certezza quali sostanze provocano reazioni alla pelle senza prima averle testate, ma ci sono alcuni ingredienti che molte persone trovano irritanti. Questo non significa che lo siano per tutti, ma se già sai che la tua pelle è reattiva, il responsabile potrebbe essere una di queste sostanze:

Profumi

I profumi artificiali a volte contengono molti elementi che non vengono mostrati nell’elenco degli ingredienti. Se stai evitando i profumi, i prodotti “senza profumo” sono migliori dei prodotti “non profumati”.

Parabeni

Sono dei conservanti che creano problemi ad alcune persone

Alcuni estratti botanici o oli essenziali

Anche gli ingredienti naturali possono irritare la tua pelle. È noto che gli oli al mentolo, e quelli di menta piperita, bergamotto e agrumi causano problemi a determinate persone.

Solfati

Sono le sostanze che permettono alle soluzioni di formare la schiuma. Il sodium laureth sulfate ed il sodium laurel sulfate possono deprivare la pelle dei suoi grassi naturali.

Sostanze abrasive

Gli esfolianti a base di gusci o noccioli triturati possono provocare piccole lacerazioni o tagli sulla pelle, indebolendo la sua capacità di trattenere l’idratazione e provocando infiammazioni. Gli scrub fisici dovrebbero contenere particelle in grado di sciogliersi, o particelle prive di bordi taglienti

Alcol

L’alcol può essere impiegato per migliorare la texture del prodotto, come conservante, o per far assorbire meglio la formulazione. Però può seccare la pelle e provocare irritazioni.

Paraffina liquida o oli minerali

Queste sostanze creano un film oleoso sulla pelle che le permette di trattenere l’idratazione all’interno, ma possono anche ostruire i pori e causare l’insorgenza di brufoli.

Non c’è modo di sapere esattamente che cosa è irritante per la tua pelle senza prima aver testato i prodotti. Se la tua pelle è particolarmente reattiva, in genere dovresti evitare le sostanze irritanti.

Inoltre, se pensi di utilizzare un nuovo prodotto, è importante eseguire un test provandolo prima su una piccola zona di pelle e vedere se, trascorso qualche giorno, provoca irritazioni. Se non lo fa, puoi utilizzare il prodotto.


Cosa cercare nei prodotti di bellezza

Ora che abbiamo definito cosa evitare, quali elementi dovremmo cercare quando scegliamo i prodotti per la pelle sensibile? Eccone alcuni:

Meno ingredienti

Avere meno ingredienti, significa avere minori possibilità che la formula contenga sostanze irritanti. Se la tua pelle reagisce, sarà più facile identificare il responsabile.

Formulazioni a pH bilanciato

Se hai la pelle sensibile (ma anche se non ce l’hai), è fondamentale mantenere sana la barriera cutanea, che è la prima difesa dalle sostanze irritanti e dai batteri, e permette di mantenere l’equilibrio idrolipidico della tua pelle. Un modo per mantenerla in salute è quello di utilizzare un prodotto a pH bilanciato. Per una pelle in perfetta forma, il suo pH deve essere mantenuto leggermente acido (come dovrebbe essere).

Concentrazioni più basse di sostanze attive

Adoriamo la vitamina C e i nostri esfolianti chimici. Però se hai la pelle sensibile, le sostanze attive possono essere la principale causa di problemi alla cute. Per poter ottenere tutti i vantaggi delle sostanze attive senza irritazioni, utilizzali partendo da concentrazioni iniziali più basse, per poi aumentarle man mano che la tua pelle ne acquisisce la tolleranza.

Esfolianti

Non riesci a trovare un esfoliante che funzioni? Invece di utilizzare gli AHA o i BHA prova un prodotto a base di PHA. I PHA sono gli acidi più leggeri e delicati per la pelle. Se hai una pelle sensibile ai conservanti, prova un esfoliante o un detergente in polvere. Essendo prodotti secchi, tendono ad avere meno conservanti rispetto ai prodotti liquidi. Per un’esfoliazione davvero leggera, utilizza un prodotto a base di papaina (un estratto di papaia), oppure strofina delicatamente la pelle con una spugna konjac.

Ingredienti lenitivi

Esistono numerosi ingredienti lenitivi e antiinfiammatori che calmano la pelle arrossata e irritata. Agiscono sulla pelle sensibile e sensibilizzata. La Centella è una sostanza curativa e antiinfiammatoria, come lo è anche la bava di lumaca. Anche gli estratti vegetali di calendula, camomilla, e la linfa di betulla e bambù sono sostanze note per la loro azione lenitiva. Per rinforzare la tua barriera cutanea e trattenere l’idratazione all’interno della pelle, completa la tua routine di bellezza utilizzando una crema a base di ceramidi.


I marchi dei prodotti per la pelle stanno diventando sempre più consapevoli della necessità di avere prodotti per la pelle sensibile, e offrono diverse opzioni, come versioni non profumate dei loro migliori prodotti, prodotti con un numero limitato di ingredienti, formulazioni prive di sostanze potenzialmente irritanti, e gamme di prodotti specifiche per lenire e calmare la pelle.

giugno 13, 2020

Commenti

Claire MINIE

Claire MINIE ha detto:

Difficile de trouver des produits très neutres mais efficaces quand on a une peau atopique… Alors on teste! Et parfois, ça piiiique! Je vais essayer le Benton aux PHA, c’est sur, et la marque Klair’s propose des alternatives sans parfum. La propolis aide aussi beaucoup nos peaux sensibles. La route vers la perfect routine des peaux eczémateuse est longue :-)!!

NIASHA FRANCE

NIASHA FRANCE ha detto:

Bonjour Claire, effectivement comme vous dites la route est longue… il faut y aller pas à pas c’est certain que ce n’est pas simple ! Mais ça vaut le coup de tâtonner un peu pour enfin trouver la routine qui nous convient ! A très bientôt

Lascia un commento

Si prega di notare: i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati.

BACK
TO TOP