🎀
cart icon0
my account icon

Perché utilizzare cosmetici fermentati ?

POURQUOI NOUS AIMONS TANT LES SOINS FERMENTES ?

Kimchi, birra e formaggio sono solo alcuni tra i prodotti ottenuti per fermentazione. Ma mentre non ti metteresti mai del kimchi o della birra sul tuo viso, ti potresti convincere a provare dei cosmetici fermentati sul tuo viso una volta che avrai scoperto tutti i numerosi benefici che apportano pelle!

I cosmetici fermentati sono stati parte dei rituali di bellezza coreani per secoli, ma è soprattutto ora che stanno diventando popolari nel mondo, perché la gente si sta rendendo conto di quanto efficaci siano i fermenti per una pelle sana.

Cosa sono I cosmetici fermentati ?

La fermentazione è il processo attraverso il quale lieviti e batteri digeriscono gli zuccheri ed altri nutrienti, degradandoli in molecole più piccole, e in molti casi, trasformandoli proprio in nuovi prodotti, che possono essere assorbiti ed utilizzati dalla pelle.

La fermentazione può degradare molecole più grandi in nutrienti più piccoli, più facilmente assorbibili dalla pelle (per esempio, le proteine vengono degradate in catene più corte di aminoacidi e peptidi). Spesso, queste molecole più piccole sono significativamente più biodisponibili cioè possono essere acquisite ed usate dalle cellule della pelle più facilmente.

La fermentazione può anche trasformare gli ingredienti in prodotti più nutritivi. Ad esempio la fermentazione può aumentare la concentrazione di antiossidanti e flavonoidi che sono dei composti altamente efficienti per la cura della pelle (il vino, ad esempio, contiene più antiossidanti del succo d’uva).

Perché utilizzare cosmetici fermentati ?

Molti prodotti cosmetici contengono estratti vegetali, noti per apportare benefici alla pelle. In molti casi, la fermentazione di questi estratti, li rende più efficaci.

La ricerca dimostra che l’estratto di ginseng rosso fermentato ha più antiossidanti ed è più delicato sulla pelle rispetto al ginseng non fermentato. E’ anche più efficace nel rendere luminosa la pelle rispetto alla controparte non fermentata. Altri studi dimostrano che l’estratto di soia fermentato è più efficace nell’idratazione la pelle rispetto a quello non fermentato, e che stimola la pelle a produrre più acido ialuronico.

Nella tradizione coreana, è noto da diversi anni che gli estratti di lievito fermentati abbiano una capacità maggiore di idratare e rendere più morbida la pelle, utile nei trattamenti anti-età e rassodanti. Diversi marchi cosmetici hanno segnalato storie di operai di birrifici dalla pelle ringiovanita e morbida, e con mani senza rughe, proprio grazie al loro lavoro con le mani costantemente immerse in acqua di riso fermentato ed altri infusi.

La fermentazione può anche generare acidi che non irritano la pelle, e alcuni possono addirittura apportare benefici combattendo l’acne, esfoliando e aumentando le difese naturali della pelle. La pelle è naturalmente leggermente acida, ed utilizzare cosmetici dal pH vicino a quello della pelle, aiuta a mantenerla in salute.

Cosmetici coreani per la cura della pelle


Hai bisogno di alcuni cosmetici fermentati nella tua vita? Noi ti possiamo dare molti consigli eccellenti!

Essence Fermentée Missha

Missha Time Revolution The First Treatment Essence

La famosa essenza di Missha Time Revolution - The first treatment è l’essenza liquida che puoi utilizzare direttamente dopo la pulizia del viso. E’ caratterizzato da un filtrato di saccaromiceti, e da un lisato bifidobatteri, entrambi sono microorganismi benefici, rendono la pelle più morbida e luminosa, e al tempo stesso migliorano l’assorbimento di altri prodotti. Per ottenere risultati migliori, si consiglia di utilizzare l’essenza prima del tonico idratante o del siero. (Lei arriva velocemente a Niasha !). Un'altra idea: il Benton Fermentation Essence formulato con ingredienti a base di filtrato di Galattomiceti, lisato di Bifidus, EGF e ceramide, questo eccellente trattamento anti-rughe, previene i danni, e allevia le irritazioni e lo stress della pelle

Benton Fermatation Eye Cream


Benton Fermentation Eye cream

La pelle del contorno occhi è particolarmente sottile e delicata, e ha bisogno di una maggiore idratazione e cura. La crema occhi Benton Fermentation nutre la zona del contorno occhi idratandola a fondo, e rendendola più morbida grazie all’azione dei fermenti fermenti di Bifidobatteri e Galattomiceti. Altri ingredienti sono l’EGF (fattore di crescita curativo della pelle) un agente anti-età che leviga e rassoda la pelle, e la ceramide, che rafforza la funzione di barriera potettiva della pelle.


Whamisa Toner biologique fermenté

Whamisa Organic Flowers Toner Deep Rich

Organic Flowers di Whamisa è un tonico ricco e simile ad un siero, che idrata a fondo, rassoda e restituisce turgore alla pelle. Contiene galattomiceti (un filtrato di lieviti), noti per rendere la pelle più luminosa, morbida e idratata, e numerosi estratti vegetali che sono stati fermentati col marchio Whamisa che ora indica il processo fermentativo per nutrire la pelle. Un'altra idea del toner fermentato, quello di Bon Air : Premier Aloe Real Squeeze Toner

Toner fermenté naturel Bon Air

Hai già provato i cosmetici fermentati ? Se sei come noi, una volta che li avrai provati ne resterai un po’ ossessionata !

agosto 08, 2019

Lascia un commento

Si prega di notare: i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati.

BACK
TO TOP