🎀
cart icon0
my account icon

QUAL E LA DIFFERENZA ? VOGLIAMO CONFRONTARE ALCUNI PRODOTTI SIMILI TRA LORO PER TROVARE QUELLO PIU ADATTO A TE

COMPARAISONS DE PRODUITS - ENTRE 2 SOINS SIMILAIRES LEQUEL CHOISIR ?

Prima di provare un nuovo prodotto, spesso ci capita di andare online per trovare recensioni o consigli da parte delle beauty-bloggers. Ma ognuno di noi ha un tipo diverso di pelle, e quello che funziona bene su qualcuno, non è detto che funzionerà altrettanto bene su di noi.

Detto questo, teniamo presente che esistono davvero tantissimi ottimi brand e prodotti. Quindi ad esempio come facciamo a scegliere tra due prodotti se sono entrambi ottimi e molto simili? E tra tanti tonici “idratanti”, come capire quale bisogna scegliere?

Confronteremo alcuni prodotti simili tra loro, e, osservandoli attentamente, ci soffermeremo su alcune differenze che ci permetteranno di stabilire quale sia il più adatto a te. Alcuni prodotti sono più adatti per determinati tipi di pelle, altri sono rivolti a consumatori diversi, e per altri ancora invece la scelta è solo una questione di preferenze.

Tonici

Il tonico viso Supple Preparation Facial Toner di Dear, Klairs è da molto tempo uno dei capisaldi dei prodotti per la pelle. Dopo il successo ottenuto dalla prima formula del tonico, Dear, Klairs ne ha realizzata una seconda versione, senza profumo.

Supple Preparation Facial Toner e Supple Preparation Unscented Toner entrambi di Dear, Klairs

Entrambi i tonici vengono assorbiti rapidamente, e sono idratanti e nutritivi. Usali per riequilibrare la pelle e per prepararla ai prodotti da applicare successivamente. Entrambi contengono ingredienti lenitivi, come centella ed estratti di aloe, e idratano la pelle grazie allo ialuronato di sodio. Hanno un aspetto gelatinoso anche se c’è chi ritiene che la versione senza profumo sia un po’ più leggera.

La differenza principale è che la versione senza profumo non contiene nessuno degli oli essenziali presenti nella formula originale. Anche se molte persone non hanno problemi con gli oli vegetali, a qualcuno invece potrebbero provocare sfoghi o irritazioni. La formula originale del tonico contiene oli di lavanda, eucalipto e agrumi (tra gli altri), mentre la versione senza profumo non contiene fragranze ed è indicata per la pelle sensibile.

Scrub viso


Sono finiti i tempi delle microsfere esfolianti che ci strofinavamo sul viso da giovani. Lo zucchero è sempre stato un noto esfoliante fisico perché iniziando a disciogliersi a contatto con l’acqua, lo rende più delicato e meno abrasivo durante l’esfoliazione. Sarebbe opportuno controllare se nella formula sono presenti anche degli esfolianti acidi.

Gentle Black Sugar Facial Polish di Dear, Klairs e Black Sugar Mask Wash Off di Skinfood

La scelta tra i due scrub allo zucchero grezzo dipenderà soprattutto dal tipo di effetto che vuoi ottenere dall’esfoliazione. La maschera Skinfood contiene zucchero grezzo biologico, olio di semi e burro di karité. Ha una formula dal pH leggermente acido che non secca la pelle. Se hai una pelle spenta e tendente all’acne, usa questa maschera per ottenere una pelle più chiara e morbida.

La Facial Polish di Dear, Klairs contiene granuli più fini ed ha un aspetto più cremoso. È più indicata per la pelle sensibile che ha bisogno di un trattamento delicato. Con questa formula non otterrai la stessa azione esfoliante del prodotto precedente, ma contiene olio di semi di mirtillo che è un eccezionale antiossidante, e polvere di radice di liquirizia che contrasta l’iperpigmentazione. Questo prodotto è un’ottima scelta per chi cerca un trattamento delicatamente esfoliante che sia anche illuminante e anti-età.

Sieri alla Vitamina C

La vitamina C è una sostanza estremamente efficace e ottima per schiarire macchie da iperpigmentazione, contrastare l’acne, e ridurre i segni dell’invecchiamento. Un’elevata concentrazione di vitamina C (in genere nella forma di acido ascorbico) potrebbe garantire risultati migliori, ma per alcune persone è irritante. È importante conservare con attenzione i prodotti che contengono vitamina C perché è una sostanza instabile. Conservali in un luogo buio e fresco (come il frigorifero ad esempio), e tieni il flacone chiuso il più possibile. Se il prodotto inizia a diventare brunastro, è tempo di gettarlo via, perché una volta ossidato non funziona più.

Freshly Juiced Vitamin Drop di Dear, Klairs vs Pure Vitamin C 21.5% Advanced Serum di By Wishtrend
Entrambi i sieri alla vitamina C sono dei prodotti molto conosciuti, ma la scelta dipenderà principalmente dalla capacità della tua pelle di tollerare le differenti concentrazioni di vitamina C. Entrambi contrastano le imperfezioni e contengono ingredienti lenitivi, ma il siero di By Wishtrend ha una concentrazione di vitamina C più alta, 21.5%, mentre la formula di Dear, Klairs ne contiene il 5%.

Questo perché lo scopo del marchio Dear, Klairs è aiutare chi ha una pelle sensibile. Se la tua pelle si irrita facilmente o ha già avuto reazioni alla vitamina C, oppure se è la prima volta che usi la vitamina C, questo potrebbe essere il prodotto giusto per te. Iniziando con una bassa concentrazione di vitamina C per un paio di volte a settimana, farai abituare la tua pelle a questa sostanza. Invece, chi già usa prodotti a base di vitamina C, probabilmente sceglierà l’efficacia del siero di By Wishtrend. Una concentrazione più elevata di vitamina C garantirà il massimo risultato in poco tempo.

Bava di lumaca

La bava di lumaca è qualcosa di eccezionale. È una sostanza estremamente lenitiva e curativa, che idrata la pelle senza appesantirla, e agisce contrastando i segni dell’invecchiamento. Non dobbiamo stupirci se è diventata così popolare e se viene impiegata in molti prodotti curativi e riparativi.


Advanced Snail 92 All in One Cream di COSRX vs All in One Snail Repair Cream di Mizon

Mizon e COSRX sono entrambi dei marchi molto affidabili e hanno realizzato moltissimi prodotti molto conosciuti ed apprezzati. Mizon è noto per le sue formule a base di bava di lumaca, e la crema All in One Snail Repair Cream è una delle più apprezzate. Lenisce la pelle infiammata, ha una consistenza piacevole e scorrevole ed agisce bene con altri prodotti. Sia la crema di COSRX che quella di Mizon contengono un’enorme quantità di bava di lumaca, il 92%.

La differenza tra le due creme sta nella consistenza, e nell’effetto finale. La crema di Mizon è un po’ più leggera e dona alla pelle un effetto finale opaco, ed è ideale se si ha la pelle grassa. La crema di COSRX ha una formula un po’ più pesante, è più idratante, e tende a lasciare la pelle leggermente bagnata, ed è perfetta per chi ha la pelle molto secca. Le due creme creeranno due diverse basi per il trucco, quindi nella scelta tra le due devi considerare anche che tipo di make-up utilizzerai.


Impara capire quale sia il tuo tipo di pelle, quali problemi specifici ha, e quali risultati vorresti ottenere. Prendi nota di tutti i prodotti che hai provato e degli ingredienti che hanno (o non hanno) funzionato su di te. Come in tutte le cose, capire quali prodotti scegliere richiede pratica, pazienza e un po’ di ricerca!

Lo hai trovato utile? Se ti interessano altre recensioni o altri confronti tra prodotti, scrivicelo nei commenti in basso!

maggio 16, 2020

Lascia un commento

Si prega di notare: i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati.

BACK
TO TOP